IN QUESTA PAGINA SONO RIPORTATE ALCUNE NOZIONI BASILARI
PER CAPIRE COME ADDESTRARE IL PROPRIO CANE.
COMUNQUE VI CONSIGLIO DI RIVOLGERVI PRESSO UN
CAMPO DI ADDESTRAMENTO.

clicca le immagini per ingrandirle

CONDOTTA AL GUINZAGLIO

Alle prime lezioni il cane non sa ancora distinguere l'esercizio della condotta con la semplice passeggiata, perciò l'atteggiamento del conduttore è fondamentale,per far capire al cane che è un lavoro e non un semplice svago.
Il cane deve tenere l'attenzione sempre rivolta al suo conduttore, camminandogli accanto in posizione corretta, SPALLA ALL'ALTEZZA DEL NOSTRO GINOCCHIO SINISTRO seguendo ogni passo e cambio di direzione. Questo lavoro va eseguito con l'uso dell'ordine "FUSS" o "PIEDE".
Se il cane tira in avanti ripeteremo seccamente l'ordine fuss e daremo un deciso strattone al guinzaglio, riportandolo indietro.
Se invece si fa tirare, si ferma o si siede lo invoglieremo a seguirci sempre con l'ordine "fuss", dato però con voce allegra e invitante, accarezzandolo sul collo e gratificandolo con "BRAVO" quando raggiunge la posizione corretta. Se però questo non bastasse daremo uno strattone al guinzaglio in avanti.
Se il cane esegue tutto ciò in maniera esatta dopo alcuni metri di condotta lo premieremo facendolo giocare con la pallina, il salsicciotto o il gioco preferito del vostro cane.
Per effettuare la svolta a destra daremo sempre l'ordine "fuss" e per le prime volte mentre noi gireremo mostreremo al cane il premio per invogliarlo a seguirci.
Se ciò non bastasse daremo uno strattone al guinzaglio tirandocelo vicino.
Per effettuare la svolta a sinistra rallenteremo il passo e dando sempre l'ordine "fuss" svolteremo appoggiando la nostra gamba sinistra sul cane.
Anche durante i cambi di andatura (passo normale, passo lento e di corsa) il cane dovrà mantenere sempre la posizione.



SEDUTO

Il seduto è una posizione che assume naturalmente,
perciò non è difficile insegnarglielo. Basta dare l'ordine "SITZ" o "SEDUTO" ogni volta che si sta sedendo per conto suo. In questo modo, in breve tempo, si crea un'associazione mentale tra l'ordine e la posizione da assumere, cosicché il cane lo imparerà da solo.

Se tutto ciò non bastasse, durante la condotta al guinzaglio dare l'ordine "sitz" e:

1) tenere alta la mano destra (che impugna il guinzaglio);

2) porre la mano sinistra sulla groppa del cane;

3) tirare dolcemente il suo mento verso l'alto, mentre la mano sinistra si limita a tenere fermo il posteriore. In questo modo il cane si sbilancia all'indietro, e non potendo arretrare decide forzatamente di sedersi.

Il cane andrà tenuto in posizione per qualche secondo poi accarezzatelo e lasciatelo libero di rialzarsi e premiatelo giocando con lui con la pallina o quant'altro.



TERRA

La posizione sdraiata "cosidetta posizione a sfinge" non é molto facile da insegnare. Mentre si insegna questa azione si usa l'ordine "PLATZ" o "TERRA". Per incominciare si mette il cane in posizione seduta e con dolcezza afferrate gli anteriori ,e tirando delicatamente le zampe in avanti ripetete l'ordine fino alla fine della posizione. Quando il cane si é messo in posizione, ditegli soltanto: "bravo, bene" con voce suadente e fategliela mantenere senza più toccarlo; se accennasse a rialzarsi limitatevi a tenere il guinzaglio premuto contro il suolo (potete farlo anche con i piedi) in modo che opponga resistenza. Al termine dell'esercizio il cane dovrà tornare in posizione seduto: dategli quindi l'ordine "sitz". Lodatelo e premiatelo solo dopo aver eseguito qualche passo di condotta.
Sia il terra che il seduto una volta imparati correttamente al guinzaglio e senza, dovrebbero essere insegnati anche da lontano, iniziando da un solo passo alla volta fino a dare l'ordine da 30_40 metri. Ogni volta che il cane tarda ad obbedire, bisogna ricominciare.



RESTA

La posizione "resta" eseguita tramite l'ordine "BLEIB" o "RESTA" non é molto amata dal cane, perché vorrebbe seguire sempre il padrone.
Si comincia quasi sempre dalla posizione di terra, ma si può fare anche con il cane in piedi. Con l'ordine "bleib" si indica al cane di non muoversi e mentre noi ci allontaneremo continueremo a impartirgli l'ordine. Se il cane si alza, torneremo verso di lui e lo riporteremo qualche passo più indietro dalla posizione attuale e ridaremo di nuovo l'ordine. Per le prime volte basterà arretrare di due tre passi; con il proseguire delle lezioni andranno aumentati tempi e distanze, finché il cane avrà memorizzato l'ordine. Ovviamente ad ordine eseguito il cane sarà premiato con il proprio gioco.


GLI ESERCIZI QUI SOTTO RAFFIGURATI VI CONSIGLIO
DI ESERCITARLI CON UN ISTRUTTORE PRESSO UN
CAMPO DI ADDESTRAMENTO



SALTO CON RIPORTO

RESTA CON RICHIAMO AL FRONTE


SALTO PALIZZATA

SEDUTO RESTA


DIFESA



top